Come prenotare una consulenza e accedere alla terapia

Le consulenze per avviare la terapia anti-idrope per acufeni, vertigini, ipoacusia, orecchio chiuso o pieno (fullness), disequilibrio, iperacusia, Malattia di Meniere (Sindrome di Meniere) si effettuano esclusivamente mediante videoconsulenza con Whatsapp o altri sistemi di videoconferenza, non essendo necessari esami diagnostici o visita diretta dell'orecchio. Tutte le prenotazioni si effettuano direttamente ed esclusivamente on line.

Guardate questo video per capire cosa è l'idrope e le basi della terapia e anche le ragioni per le quali non effettuo più (già dal 2009) una visita "tradizionale" né esami e come l'unica diagnosi possibile (quando possibile) si fa con i sintomi e non con gli esami e perché anche senza una diagnosi certa l'unica terapia possibile è quella per l'idrope, in quanto unica condizione reversibile per la quale possiamo fare terapia, non esistendo alcuna terapia possibile per danni permanenti, comunque non diagnosticabili in alcun modo in nessun caso.

dubbio.jpg
CONSULENZA IN AUDIOVIDEO PER NUOVO PAZIENTE O RIPRESA TERAPIA

€ 100,00
 

L'importo prevede sempre oltre alla prima consulenza audiovideo, la terapia di avvio, l'assistenza relativa alla terapia prescritta e la prima consulenza di controllo per valutare l'esito della terapia di avvio e concordare l'eventuale proseguimento. Il pagamento si effettua on line contestualmente alla prenotazione o successivamente alla prenotazione (online o con bonifico), ma prima che venga effettuata la consulenza. 

VALUTAZIONE DEI PAZIENTI
SULLA CONSULENZA IN AUDIOVIDEO

NON E' POSSIBILE, PER NESSUN MOTIVO, ANNULLARE UNA PRENOTAZIONE GiA' PAGATA E RICHIEDERE UN RIMBORSO, MA E' POSSIBILE RINVIARLA SENZA ULTERIORI COSTI
PROSEGUIMENTO TERAPIA
DOPO LA TERAPIA DI AVVIO

€ 50,00 (min) / € 100,00 (max)
 

Dopo ogni consulenza di controllo in video, qualora fosse necessario passare a livelli successivi o ripetere la terapia già prescritta per errori del paziente, viene richiesto il pagamento di € 50,00 successivamente alla video-consulenza e prime di ricevere la successiva prescrizione, non dovuto se non fosse necessario proseguire, avendo già raggiunto benefici sufficienti con la sola terapia già effettuata, o per scelta del paziente.

E' però stabilito un tetto massimo di spesa per il paziente per cui il costo totale di un intero ciclo di terapia portata avanti con continuità senza interruzioni non autorizzate e rispettando i controlli programmati fino a dimissione può avere un costo massimo di € 200,00 inclusa la prima consulenza. L'ulteriore proseguimento della terapia è gratuito indipendentemente dai tempi e numero di consulenze necessarie e anche in caso di future recidive a distanza, diventando paziente assistito "a vita" senza ulteriori costi purché nel rispetto di determinate regole di comportamento richieste per usufruire di questa possibilità.


Qualora però il paziente interrompa il percorso di terapia di sua iniziativa, senza averlo concordato con il Dott. La Torre, prima della dimissione concordata, salvo motivi da valutare di caso in caso, per riaccedere alla terapia sarà necessario riprenotarsi come nuovo paziente indipendentemente da quanto pagato in precedenza.

La condizione di paziente in assistenza illimitata a vita (che comporta inoltre accesso illimitato all'area riservata ai pazienti) si ottiene quindi con due requisiti:

 

  • Pagamento complessivo €200.00 (in più fasi)

  • Continuità del trattamento e rispetto dei controlli programmati fino a dimissione concordata

L'assistenza illimitata inclusa terapia per eventuali future recidive può essere richiesta da qualunque paziente anche se non fosse necessario proseguimento integrando al momento della dimissione la differenza tra quanto già pagato e l'importo complessivo di € 200,00.

nuove regole.png

In caso di problemi con la prenotazione o per altre info (non mediche) contattare FRANCESCA GABRIELE
Assistenza preliminare ai pazienti +39 339 583 1951 (via telefono o whatsapp - da mobile fate clic sul numero)

L'unico modo per superare eventuali dubbi o preoccupazioni derivanti dall'affidarsi alla cieca a un medico che non si conosce è.. conoscerlo, soprattutto quando poi si tratta di un medico sul quale si trovano in giro pareri discordanti.

 

E un ottimo sistema per conoscermi è in questo caso farsi spiegare da me direttamente molte mie "apparenti stranezze" come la scelta di fare consulenze in audiovideo o molto altro.

 

Se non siete ancora sufficientemente convinti per prenotare una consulenza, guardate prima questa serie di brevi video dove vi spiego personalmente molte cose.